La via si fa andando

Appunti sulla scuola di Ludovico Arte

Pagina 2 di 36

In difesa della scuola pubblica

La scuola pubblica non vive un periodo facile. Ma forse periodi facili non ne ha mai avuti. Non serve elencare tutte le cose che non funzionano, né aggiungere altre lamentatio alle tante che già ci sono. Però ogni tanto bisogna… Continua a leggere →

«Preside, te lo giuro, stavolta la sveglia non mi è suonata davvero»

Quando bussano alla porta dopo il suono della prima campanella, sappiamo già chi sono. E conosciamo anche il rosario delle giustificazioni. «L’autobus non è passato. Ho preso la corsa dopo e ho fatto tardi». «Mi hanno accompagnato in auto, c’era… Continua a leggere →

Non è necessario il contatto fisico per sentire che non siamo soli nel mondo

Entrano in presidenza un ragazzo e una ragazza di una classe prima. Inizia lui. «Volevo parlare di una professoressa». In modo disinvolto, tocca un tema delicato. «Capita che alcune volte venga ad abbracciarmi e io mi sento a disagio». «Ti… Continua a leggere →

“Preside, mi taglio. Ho bisogno di aiuto, ma non posso averlo”. Inaccettabile negare il supporto psicologico ai minorenni perché un genitore non vuole

Mi viene segnalato il caso di una studentessa. La faccio chiamare. «Vorrei parlare con te perché alcuni insegnanti sono un po’ preoccupati, a loro sembra che negli ultimi tempi il tuo umore sia un po’ cambiato. Non mi raccontare però… Continua a leggere →

La cagnolina Nina entra a scuola e i social impazziscono

Che Nina, la cagnolina della mia docente che abbiamo tenuto a scuola per qualche ora, sia divenuta una star, mi fa piacere. È il segno dell’amore diffuso per gli animali e dell’apprezzamento per l’idea di una scuola accogliente. Vorrei fare… Continua a leggere →

La scuola non ceda a facili retoriche e non brandisca il potere contro le famiglie

In questi giorni si è molto discusso dell’occupazione del liceo Tasso di Roma, che ha aperto, fra le altre cose, anche una interessante riflessione sul ruolo dei genitori nella scuola. In una lettera firmata dal dirigente scolastico e da alcuni… Continua a leggere →

I ragazzi ludopatici e le responsabilità degli adulti

In questi giorni i quotidiani riportano la notizia della crescita del gioco d’azzardo. Anche in Toscana il fenomeno è sempre più diffuso e coinvolge molti ragazzi. Ma se ne parla poco o nulla. Soprattutto nelle famiglie e nelle scuole. Come… Continua a leggere →

Il “boh” che rivela un problema di identità delle scuole e rende difficile la scelta delle famiglie

Fra qualche giorno si apriranno le iscrizioni alle scuole. Vorrei soffermarmi sulla scelta della secondaria superiore. Se si prova a chiedere a studenti, genitori o insegnanti quale sia la differenza tra una scuola e un’altra, quasi sempre ci si sente… Continua a leggere →

Cari ragazzi, parlateci un po’ più di voi e costruiremo insieme una scuola migliore. Noi adulti, da soli, non ce la possiamo fare

La fine dell’anno è un momento di bilanci e riflessioni. Per tutti, anche per noi della scuola abituati a ragionare ad anno scolastico e non ad anno solare. Conversando con un amico che non sentivo da tempo, alla domanda “Come… Continua a leggere →

Il “Natale scolastico” di ChatGPT, quanta retorica dall’intelligenza artificiale

Volevo scrivere un pezzo sull’ultimo giorno di scuola prima delle vacanze di Natale e ho pensato di chiederlo a ChatGPT. Questo è quello che è venuto fuori. «Il tintinnio delle campane segna l’ultimo giorno di scuola prima delle attese vacanze… Continua a leggere →

“Preside, posso entrare? Sono ludopatico…”

Sono le 10. Bussa alla porta uno studente. «Buongiorno preside, sono arrivato ora, posso entrare in classe?». «A quest’ora?». Inizio a fare i soliti discorsi sui ritardi. Che non vanno bene, che alle 10 si entra solo per motivi eccezionali…. Continua a leggere →

Per cambiare la scuola e la politica, lasciamoci contagiare dalla carica rivoluzionaria del teatro

La settimana scorsa ho partecipato a Milano a una giornata dedicata al rapporto tra scuola e teatro. Sono state presentate molte iniziative realizzate in tutta Italia. Sul palco si sono alternati studenti, insegnanti, presidi, attori, registi, esperti, amministratori. Tutti hanno… Continua a leggere →

« Articoli precedenti Articoli seguenti »

© 2024 La via si fa andando — Powered by WordPress

Tema di Anders NorenTorna su ↑